1 guida allo scrub naturale

121 milioni di clienti raggiunti in tutto il mondo

L’esfoliazione serve ad aiutare l’organismo ad eliminare le cellule morte: lo scrub naturale è sicuramente la migliore opzione per curare il nostro corpo. Spesso nei prodotti che compriamo, sono presenti elementi che potrebbero danneggiarci.

Già dalla confezione possiamo capire se abbiamo di fronte uno scrub con ingredienti naturali o no: in genere chi utilizza vetro, legno, bamboo e altri prodotti similari, produce scrub naturale. Comunque niente vieta che possiamo farlo in casa con prodotti semplici che sicuramente abbiamo in dispensa.

Perchè fare uno scrub naturale?

Prima di passare allo scrub naturale, facciamo una breve carrellata dei benefici che si ottengono praticando lo scrub. Questa pratica è molto antica, ed è arrivata a noi pressoché intatta. Vediamo per quali motivi dovremmo praticare l’esfoliazione:

  • Cosa è lo scrub? Si tratta di una leggera abrasione a livello superficiale che rimuove gli strati più esterni dell’epidermide.
  • Come si utilizza? Non ci sono regole fisse, ogni scrub va usato a suo modo, ma diciamo che in linea di massima bisogna massaggiare con movimenti circolari.
  • Quante volte possiamo farlo? Generalmente non più di 1-2 a settimana per non stressare troppo la pelle.
  • Su che parti del corpo si può fare? Su tutta la pelle ma abbiate cura di prendere un prodotto specifico per ogni zona: lo scrub piedi non può andar bene per le gambe ad esempio.
  • A cosa serve lo scrub? A pulire lo strato più esterno della pelle e ad eliminare cellule morte, impurità e imperfezioni dovute al sebo.
  • Perché va fatto? Per mantenere la pelle fresca e giovane, e mantenerne la naturale luminosità.
  • Qual è il più adatto a te? Dipende dal tipo di pelle che hai. Scegline uno adatto alla tua pelle.

Come fare uno scrub naturale: ecco alcune ricette

Al kiwi

Esistono tantissime ricette per preparare lo scrub perfetto, oggi ve ne mostreremo alcune: sono tutte molto semplici, con ingredienti naturali e di facile reperibilità. Iniziamo dallo scrub naturale per il corpo al kiwi.

Ingredienti:

  • kiwi
  • olio evo
  • succo di limone
  • sale grosso

Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto dalla consistenza spalmabile; questo scrub naturale è ottimo come anticellulite, quindi spalmatelo nelle zone del corpo più colpite da questo inestetismo.

Scrub naturale speziato

Torniamo alle origini dello scrub, in terre lontane dal profumo di spezie. Vediamo come fare uno scrub naturale speziato nella nostra cucina. Ingredienti:

  • arancia
  • olio essenziale di cannella
  • olio essenziale di zenzero
  • zucchero di canna

Mescolate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo e che si possa spalmare; applicatelo sulla pelle umida e lasciate agire qualche minuto mentre vi godete il profumo delle notti d’oriente che sprigionano le spezie.

Scrub naturale al sale rosa

Il sale rosa è entrato a far parte delle nostre abitudini culinarie, e oggi lo utilizzeremo per fare un ottimo scrub naturale per il corpo. Ingredienti:

  • sale rosa dell’Himalaya
  • olio per il corpo
  • burro di mango
  • olio essenziale di Ylang Ylang
  • olio di cocco

Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti, dopodiché spalmate sul corpo e lasciate agire per qualche minuto. Risciacquate con abbondante acqua tiepida e applicate, come di consueto, la crema idratante.

Altre ricette

Scrub naturale al caffè: come utilizzare i fondi

Ogni giorno sprechiamo una buona dose di caffè, buttandone via i fondi. Oggi vi mostreremo come riutilizzarli per fare uno scrub naturale al caffè. Pronti? Via!

Prendiamo i fondi del nostro caffè e mescoliamoli con dello zucchero di canna, olio per massaggi e cannella. Mescolate tutto fino ad ottenere un composto che sia spalmabile; applicate lo scrub naturale al caffè sulla pelle asciutta.

Lasciate agire per qualche minuto, massaggiate e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida. Applicate la crema idratante. Il caffè è ottimo contro la cellulite, quindi applicate lo scrub naturale al caffè nelle zone più colpite.

Con farina di ceci

La farina di ceci è un ingrediente che ritroviamo in moltissimi testi antichi: nell’antica Roma, ad esempio, veniva spesso utilizzata nei rituali comuni. Oggi vi mostreremo come fare uno scrub naturale con la farina di ceci.

Prendiamo il nostro amico fidato che ci accompagna in ogni scrub naturale, il mixer e mettiamolo in funzione: farina di ceci, mescolata con curcuma e olio vegetale sarà il nostro nuovo scrub naturale.

I ceci hanno proprietà antiossidanti e aiutano l’elasticità della pelle. Quando il composto sarà della consistenza desiderata, applichiamolo sulla nostra pelle e lascia agire qualche minuto. Risciacquiamo con acqua tiepida e applichiamo la crema idratante.

Al cacao

Questa scrub naturale sarà profumatissimo e golosissimo, quindi fatelo lontano dai pasti. A parte gli scherzi, gli ingredienti utili sono molto pochi e di sicuro li abbiamo in dispensa:

  • sale fino
  • olio d’oliva/ di cocco/ di mandorle dolci
  • cacao in polvere

Mixer alla mano, mescolare gli ingredienti fono ad ottenere una crema spalmabile e applichiamola sul corpo. Lasciamo agire per qualche minuto e poi risciacquiamo con abbondante acqua tiepida.

Altri tipi di scrub naturale

All’amido di riso

Lo scrub naturale all’amido di riso ha poteri esfolianti e lenitivi, che lo rendono perfetto per essere prodotto in casa in modo pratico e veloce. Ingredienti:

  • amido di riso
  • zucchero
  • olio di argan
  • olio essenziale per profumare

Mescolate tutto nel mixer fino ad ottenere un composto omogeneo e spalmabile. Applicate sul corpo, lasciate agire per qualche minuto e poi sciacquate con abbondante acqua tiepida, dopodiché mettete la solita crema idratante.

All’olio di mandorle dolci

Lo scrub naturale alle mandorle dolci è ottimo per chi ha la pelle sensibile e ha bisogno di un trattamento specifico per questo tipo di pelle. L’olio di mandorle dolci ha potere nutritivo ed emolliente.

Prendete il mixer, mescolate l’olio di mandorle dolci con miele e zucchero di canna fino ad ottenere il composto desiderato. Applicatelo sulla pelle, lasciate agire qualche minuto, togliete con acqua tiepida e mettete la crema idratante.

Scrub naturale viso: tutti i segreti

L’esfoliazione è una pratica importante per il benessere della nostra pelle: quando la facciamo le doniamo nuova luce, luminosità e nuova vita. Uno scrub naturale viso fatto in casa, ha moltissimi vantaggi uno su tutti utilizzare ingredienti selezionati.

Di seguito andremo a vedere alcune ricette per uno scrub naturale fatto in casa che non avrà niente da invidiare a quelli delle grandi marche. 

Perchè farlo in casa? Perchè così possiamo da una parte divertirci a preparare il nostro scrub naturale viso, mentre dall’altra cureremo la nostra pelle in modo impeccabile.

Scrub naturale viso per pelle grassa

Come sappiamo la pelle grassa produce sebo in eccesso, motivo per cui dev’essere trattata in modo delicato per evitare che reagisca attaccando e aumentando la produzione di sebo. Quindi cosa c’è di meglio di uno scrub naturale viso fatto in casa? Vediamo la ricetta!

  • Scrub alla banana e zucchero di canna: schiacciare la banana con una forchetta, mescolare lo zucchero e applicare lo scrub naturale viso sul nostro volto e lasciar agire qualche minuto. Risciacquare e applicare la crema di sempre.
  • Scrub naturale viso al miele: ottimo contro i punti neri, basta unirne un cucchiaino a del bicarbonato e applicarlo sul volto. Sciacquare e mettere la crema.
  • Scrub naturale al limone: per pelle lucida e sebo in eccesso, mescolare il succo di limone al sale grosso e applicare sul viso. Risciacquare e applicare la crema.

Per pelle secca

La pelle secca, in genere, scarseggia di idratazione. Questo la rende visivamente tirata e al tatto è molto dura e ruvida. Esiste più di uno scrub naturale anche per questo tipo di pelle, vediamone alcuni:

  • Scrub viso naturale all’olio d’oliva: ottimo per rigenerare la pelle, va mescolato con zucchero di canne, olio di cocco e miele. Applicatelo sul viso, lasciatelo in posa qualche minuto, eliminate con acqua tiepida e applicate la crema idratante solita.
  • Scrub naturale alla frutta: sbizzarritevi con tutta la frutta che avete in casa, riducetela in poltiglia e unitela a miele e sale grosso. Applicate e lasciate agire per qualche minuto.

Abbiamo visto che lo scrub lo possiamo fare con elementi che abbiamo in dispensa ed utilizziamo quotidianamente:

  • caffè
  • bicarbonato
  • sale grosso
  • zucchero di canna
  • miele
  • olio evo/di cocco/mandorle dolci
  • frutta

Ogni ingrediente ha una sua funzionalità, che unita a quelle degli altri ci permette di ottenere un ottimo scrub naturale. Ad esempio zucchero di canna e sale grosso, grazie alla loro consistenza granulosa, sono ottimi per eliminare le cellule morte.

Il caffè, come abbiamo visto, è ottimo contro la cellulite; gli oli vanno ad idratare la pelle; la frutta ha moltissime proprietà a seconda di che tipo di frutta si tratta; il miele è un calmante naturale, quindi servirà a far sì che la pelle non si irriti più del dovuto.

Qualunque sia lo scrub naturale che dividete di utilizzare, è sempre bene utilizzare una crema idratante dopo aver finito per evitare che la pelle diventi troppo secca e causi dolore.

Scrub naturale: come si prepara la pelle?

Come si prepara la pelle per lo scrub naturale? Una buona abitudine è quella di abituare la pelle all’esfoliazione: il fatto che si opti per un prodotto naturale, non implica che si possa utilizzare senza preparazione.

Come preparare la pelle allo scrub quindi? La soluzione migliore è bollire dell’acqua con qualche gocce di olio essenziale alla menta, mettersi in un ambiente contenuto e beneficiare per 5 minuti dei vapori che verranno sprigionati.

Questo permette di aprire i pori e preparare la pelle a ricevere in maniera adeguata lo scrub che ci apprestiamo a fare.

Lo scrub naturale è un ottimo alleato della nostra beauty routine, ha moltissime proprietà e ne troviamo uno adatto per ogni tipo di pelle. Vediamo le raccomandazioni:
  • usarlo due volte a settimana
  • far seguire sempre da una crema idratante
  • utilizzare dopo la doccia con la pelle umida
  • scegliere quello più adatto al proprio tipo di pelle
  • rimuove la pelle morta e aiuta a ripristinarla

Perchè usarlo? Perchè ogni tanto la pelle ha bisogno di rigenerarsi e di riprendersi: ogni giorno tra trucco, stress, smog e altri interventi esterni, la sottoponiamo a molto lavoro. Un buon scrub fatto un paio di volte settimana, va ad eliminare tutte le impurità che abbiamo accumulato nel tempo.

In genere il prodotto che usiamo per il corpo non va bene per il viso, poiché ci sono scrub specifici. Nel caso, però, di scrub fai da te possiamo utilizzare lo stesso prodotto per diverse parti del corpo poiché abbiamo scelto gli ingredienti e sappiamo cosa c’è nello scrub fatto in casa.

Importante, come abbiamo visto, è il movimento: un massaggio circolare dal basso verso l’alto che va ad aiutare la circolazione sanguigna a riprendere il suo percorso naturale.

Conclusioni

Meglio fai da te o comprare uno scrub? Dipende da voi. Con il fai da te sappiamo che prodotto stiamo usando, ma se abbiamo una marca di fiducia che fa anche scrub corpo, affidiamoci a questa senza problemi.

Con il fai da te aiutiamo anche l’ambiente perchè magari usiamo cose che abbiamo in casa ed evitiamo sprechi e inquinamento, ma ognuno è liberissimo di scegliere la soluzione migliore per sé stesso.

Ricordate sempre che dello scrub non si deve abusare e di massaggiare in maniera delicata per evitare abrasioni. Il massaggio è importante per la circolazione, ma soprattutto è fondamentale per la riuscita dello scrub naturale.

Avvertenza molto importante: non fate lo scrub corpo prima della depilazione  o il primo giorno di esposizione al sole: la pelle potrebbe irritarsi molto e causare problemi non indifferenti. Attendete qualche giorno prima di fare uno scrub corpo quando siete in vacanza o vi prendete una pausa abbronzatura.

Lo scrub ha effetti rinfrescanti, ed è un toccasana in estate specialmente se utilizziamo aromi e fragranze tipicamente estive come il limone o la menta.

Lo scrub ci aiuterà a ripristinare l’equilibrio della nostra pelle, togliendo l’effetto untuoso e ripristinando la luminosità naturale della pelle stessa.

Applicatelo con cura, dedicatevi questo momento di relax e assaporate ogni istante. Il momento ideale per lo scrub è di sera, poiché dopo andiamo a dormire e permettiamo alla pelle di rilassarsi e assorbire tutti gli elementi presenti nel prodotto appena utilizzato.

Adesso che hai letto la nostra guida su come fare uno scrub naturale, scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri profili social

scrub naturale