Scrub gambe: 1 consiglio su come farlo al meglio!

121 milioni di clienti raggiunti in tutto il mondo

La tecnica utilizzata in quell’epoca, non ha subito grandi variazioni: si continua ad utilizzare una crema composta da microgranuli associata ad un guanto, per massaggiare il corpo.

Non a caso molti scrub corpo hanno profumi che richiamano le atmosfere dell’oriente: spesso speziati, ci portano a fare viaggi sensoriali in terre misteriose e lontane.

Oggi lo scrub corpo è uno dei momenti di beauty routine più in voga e richiesto da molte persone. Ecco perchè nell’ottica di consapevolezza e rispetto dell’ambiente, anche questo prodotto è molto cambiato nella composizione.

Perché fare uno scrub?

Prima di passare allo scrub gambe, vediamo i benefici dello scrub. Questa pratica molto antica, ci è arrivata quasi intatta. Vediamo per quali motivi dovremmo praticare l’esfoliazione:

  • Cosa è lo scrub? Lo scrub è una leggera abrasione superficiale che rimuove gli strati più esterni della pelle.
  • Come si usa? Non ci sono regole ferree, ogni scrub si utilizza in modo unico, ma diciamo che la cosa più importante è il massaggio con movimenti circolari
  • Quante volte va fatto? Generalmente non più di 1-2 a settimana per non stressare eccessivamente la pelle.
  • Su che parti del corpo si può fare? Su tutte ma con la cura di prendere un prodotto specifico per ogni zona che vogliamo esfoliare.
  • A cosa serve lo scrub? A pulire lo strato più esterno della pelle e ad eliminare le cellule morte.
  • Perché va fatto? Per mantenere la pelle fresca, giovane e luminosa.
  • Qual è il più adatto a te? Dipende dal tipo di pelle che hai. Scegline uno adatto alla tua pelle.

Scrub gambe fai da te: ricette e consigli

Ci sono molte ricette per fare uno scrub gambe naturale con ingredienti che abbiamo in dispensa come:

  • zucchero di canna
  • sale grosso
  • frutta
  • bicarbonato
  • caffè
  • miele
  • olio

Sono tutti ingredienti facili da reperire, che sicuramente abbiamo già in casa e che hanno proprietà utili per fare un’ottima esfoliazione.

  • Scrub gambe fatto in casa al bicarbonato

Il bicarbonato è uno degli elementi più utilizzati negli scrub gambe perchè:

  • elimina le macchie della pelle
  • è lenitivo

Vediamo come fare uno scrub gambe fai da te al bicarbonato e aloe vera: procuriamoci il gel di aloe e mescoliamolo con del bicarbonato. Una volta ottenuta una pasta applicabile, mettiamola sulle gambe e lasciamo agire per qualche minuto.

Vediamo alcune ricette

  • Scrub gambe al bicarbonato e olio d’oliva

L’olio d’oliva idrata  la pelle il bicarbonato lenisce: una combo perfetta e imbattile per fare un ottimo scrub gambe fai da te! Vediamo come farlo!

Mescoliamo in un recipiente bicarbonato, olio d’oliva e acqua tiepida; lo scrub fai da te deve avere un aspetto granuloso. Applichiamolo sulla pelle delle gambe e lasciamolo agire per 5 minuti, poi risciacquiamo.

  • Scrub gambe caffè

Il caffè è l’elemento più utilizzato nell’ambito degli scrub, ed è perfetto da fare per preparare la pelle alla depilazione affinché questa risulti perfetta. Inoltre il caffè stimola la melanina quindi la tua abbronzatura sarà invidiabile.

Ingredienti:

  • caffè
  • olio di cocco
  • zucchero di canna

Prendiamo i fondi di caffè e mescoliamoli con lo zucchero di canna e l’olio di cocco, quando otterremo una sostanza spalmabile applichiamola sulla pelle asciutta delle gambe e lasciamo agire qualche minuto.

  • Scrub gambe caffè e thè verde

Il thè verde ha proprietà rilassanti quindi è perfetto per preparare le gambe alla ceretta: farlo qualche ora prima le renderà più idratate e i peli verranno rimossi più facilmente. Provare per credere!

Una volta fatto il thè aggiungiamoci i fondi del caffè e lasciamo intiepidire, dopodiché applichiamo sulle gambe e lasciamo agire per circa 15 minuti. Risciacquiamo con abbondante acqua tiepida e ripetiamo un paio di volte a settimana.

Proseguiamo con altre ricette

  • Scrub gambe fai da te al miele e sale rosa

Questo scrub gambe è ottimo per il post depilazione: il miele calma la pelle arrossata e dona lucentezza e profumo. Come si prepara? Scopriamolo!

Ingredienti:

  • miele
  • sale rosa

Mescoliamo tutto insieme e scaldiamo un poco nel microonde per qualche secondo; applichiamo sulle gambe e lasciamo agire per qualche minuto, dopodiché risciacquiamo con abbondante acqua tiepida.

Un’altra ricetta per un’efficacie scrub gambe fai da te al miele è quello con lo yogurt: mescoliamo miele, yogurt e zucchero di canna  in un recipiente e applichiamo il composto sulla pelle. Lasciamo agire per 5 minuti e poi risciacquiamo con acqua tiepida.

  • Scrub gambe fai date al sale rosa e olio di fiori di arancio

Questo scrub gambe fatto in casa combatte i peli incarniti e lascia la pelle liscia  e profumata. Scaldiamo l’olio essenziale di fiori d’arancio nel microonde per 10 secondi, e aggiungiamo il sale rosa.

Questo scrub gambe, lo ripetiamo due volte a settimana, per aiutare la pelle ad apparire più compatta e morbida. Avremo la pelle profumata e pronta a combattere i peli incarniti, il che è sempre una cosa ottima.

E ancora…

  • Scrub gambe allo zucchero

Questo scrub gambe fai da te ha proprietà energizzanti ed è molto intenso, per questo è sconsigliato da fare più di una volta al mese,  per chi ha la pelle delicata. Lo zucchero è un perfetto esfoliante grazie ai suoi granuli, ma sulle pelli delicate può provocare arrossamenti.

Vediamo come preparare lo scrub gambe fai da te con zucchero e limone. Ingredienti:

  • succo di limone
  • zucchero

Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere un composto spalmabile, se è necessario aggiungere acqua, dopodiché applicare sulla pelle delle gambe e lasciare agire massaggiando per 5 minuti. Risciacquare e applicare la crema idratante.

  • Scrub gambe fai da te allo zucchero di canna e olio di oliva

Questo scrub gambe sa di mediterraneo: il profumo dell’olio d’oliva richiama tutta l’area mediterranea, facendoci immergere in viaggi sensoriali unici e pieni di significato. Vediamo come prepararlo.

Ingredienti:

  • zucchero di canna
  • olio d’oliva

Ottimo scrub fai da te che non solo rende la pelle più morbida, ma elimina i peli incarniti e tutta la loro apparenza inestetica. Si può utilizzare sia sulla pelle asciutta che su quella bagnata.

Come scegliere lo scrub gambe adatto a te

Lo scrub gambe è un elemento che non può mancare nella nostra beauty routine. La pelle è il nostro biglietto da visita, quindi dobbiamo curarla al meglio. Facciamo tantissimi trattamenti per il corpo: ceretta, creme, massaggi, e chi più ne ha più ne metta.

Lo scrub gambe serve a riequilibrare la pelle. Abbiamo visto diversi tipi di scrub corpo, ora cerchiamo di capire come scegliere il prodotto più adatto al nostro tipo di pelle.

Vediamo lo scrub gambe per pelle secca. La pelle secca ha un problema principale: si disidrata facilmente, anche se facciamo di tutto per detergerla tenderà sempre al secco. Questo la rende in apparenza spenta e senza tono. Bisogna anche aggiungere che spesso utilizziamo prodotti non idonei a questo tipo di pelle che la rendono ancora più secca.

Lo scrub per pelle secca deve nutrire e lenire l’epidermide. Perfetti sono gli scrub contenenti olii o burri, che sono ricchi di grassi essenziali di cui questo tipo di pelle è carente. Re degli scrub corpo per pelli secche, si conferma l’olio di cocco.

Scrub gambe per pelli miste

Mentre gli altri tipi di pelle hanno bisogno di un prodotto va ad esfoliare e a nutrire la pelle a livello profondo, nel rispetto del suo equilibrio naturale, quello per le pelli miste può essere a base di granuli di sale, ricchi di oligoelementi, oppure olio di Argan o burro di karité.

A tutti questi elementi di solito si aggiungono estratti vegetali come la malva, o la passiflora o anche estratti di salice e oli essenziali, utili per donare alla pelle profumi naturali e delicati. Applicare sulla pelle bagnata e sempre mettere la crema idratante.

Scrub gambe per pelle grassa

La pelle grassa in genere risulta visivamente lucida e al tatto untuosa, questo grazie all’eccesso di produzione di sebo. Se questo non bastasse può anche presentare avvallamenti e pori dilatati. Le gioie della vita vero?

Questi simpatici pori dilatati aumentano l’accumulo di impurità al loro interno e di conseguenza il sebo in eccesso. Chi ha questo tipo di pelle deve detergerla spesso ma senza esagerare per non peggiorare le cose. Lo scrub corpo per le pelli grasse diventa ancora più importante.

Assolutamente banditi i prodotti oleosi, come olio di cocco o burro di cacao perchè non aiuterebbero neanche un pochino. Sono da preferire prodotti con sapone di Marsiglia, che va a ripristinare l’equilibrio della pelle lasciandola luminosa e bella da vedere.

Basta staccarne un pezzo dalla saponetta e il gioco è fatto. Assicuratevi che sia sapone di Marsiglia puro senza nessuna aggiunta di nessun tipo.

Scrub gambe fai da te: benefici

Lo scrub gambe fatto in casa è ottimo eliminare le impurità ed eliminare le cellule morte. Esfoliare la pelle una volta alla settimana è un accorgimento che aiuta a rinnovare il  suo strato superficiale  rendendola luminosa.

In commercio si trovano moltissimi scrub gambe, ma farlo in casa porta via pochissimo tempo, si risparmia e si riciclano ingredienti che magari stanno lì a guardarci ogni volta che apriamo il frigorifero o la dispensa.

A volte sembra scontato parlare di queste cose, ma applicare correttamente lo scrub corpo può non essere così immediato.

Il movimento deve essere:

  • rotatorio
  • dal basso verso l’alto
  • senza pressioni troppo pesanti

Quando va fatto? In genere dopo aver fatto la doccia poiché il bagnoschiuma potrebbe alterare le proprietà dello scrub corpo. Ripetere un paio di volte a settimana.

  • Idratazione dopo lo scrub gambe

Una volta eseguita l’esfoliazione con lo scrub corpo, bisogna sempre idratare la pelle con una buona dose di crema. Questo se non utilizzate uno scrub a base di olii nutrienti che risolvono il problema.

Avvertenze: non farlo prima di depilarsi, attendere qualche giorno, non farlo il primo giorno di esposizione al sole.

Conclusioni

Lo scrub gambe è un ottimo alleato della nostra beauty routine, ha moltissime proprietà e ne troviamo uno adatto per ogni tipo di pelle. Vediamo le raccomandazioni:

  • usarlo due volte a settimana
  • far seguire sempre da una crema idratante
  • utilizzare dopo la doccia con la pelle umida, rimuove la pelle morta e aiuta a ripristinarla
  • Perchè usarlo? perchè ogni tanto la pelle ha bisogno di rigenerarsi e di riprendersi: ogni giorno tra trucco, stress, smog e altri interventi esterni, la sottoponiamo a molto lavoro.

Un buon scrub pelle grassa fatto un paio di volte settimana, va ad eliminare tutte le impurità che abbiamo accumulato nel tempo. In genere il prodotto che usiamo per il corpo non va bene per il viso, poiché ci sono scrub specifici.

Nel caso, però, di scrub fai da te è possibile utilizzare lo stesso prodotto per più parti del corpo visto che abbiamo scelto gli ingredienti e sappiamo cosa c’è dentro lo scrub fatto in casa.

Importante, come abbiamo visto, è il movimento: un massaggio circolare dal basso verso l’alto che va ad aiutare la circolazione sanguigna a riprendere il suo percorso naturale.

Meglio fai da te o comprare uno scrub? Dipende da voi. Con il fai da te sappiamo che prodotto stiamo usando, ma se abbiamo una marca di fiducia che fa anche scrub corpo, affidiamoci a questa senza problemi.

Con il fai da te aiutiamo anche l’ambiente perchè magari usiamo cose che abbiamo in casa ed evitiamo sprechi e inquinamento, ma ognuno è liberissimo di scegliere la soluzione migliore per sé stesso.

Scrub gambe avvertenze

Ricordate sempre che dello scrub corpo non si deve abusare e di massaggiare in maniera delicata per evitare abrasioni. Avvertenza molto importante: non fate lo scrub corpo prima della depilazione o il primo giorno di esposizione al sole: la pelle potrebbe irritarsi molto e causare problemi non indifferenti.

Attendete qualche giorno prima di fare uno scrub corpo quando siete in vacanza o vi prendete una pausa abbronzatura. Lo scrub ha effetti rinfrescanti, ed è un toccasana in estate specialmente se utilizziamo aromi e fragranze tipicamente estive come il limone o la menta.

Lo scrub gambe ci aiuterà a ripristinare l’equilibrio della nostra pelle, togliendo l’effetto untuoso e ripristinando la luminosità naturale della pelle stessa. Applicatelo con cura, dedicatevi questo momento di relax e assaporate ogni istante.

Il momento ideale per lo scrub è di sera, poiché dopo andiamo a dormire e permettiamo alla pelle di rilassarsi e assorbire tutti gli elementi che erano presenti nel prodotto appena utilizzato.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri profili social