Detergente struccante: 1 step importante della beauty routine

121 milioni di clienti raggiunti in tutto il mondo

Struccarsi ogni volta che si decide di utilizzare del make up con un detergente struccante, è estremamente importante per mantenere la propria pelle in salute ed evitare che i pori si ostruiscano dando vita a degli spiacevoli inestetismi che detto tra di noi, non piacciono proprio a nessuno.

Ma a questo punto una domanda ci sembra lecita come si sceglie il detergente struccante? Qual è il migliore in assoluto e soprattutto come si può decidere quale sia quello giusto per ognuno in base alla propria tipologia di pelle? Tante le domante sul detergente struccante, un prodotto che a volte viene acquistato con estrema leggerezza, ma invece dovrebbe essere scelto con molta attenzione.

Al pari delle creme anti età il detergente struccante è uno dei prodotti più venduti nei reparti di cosmetica sia delle catene di grande distribuzione che dei negozi specializzati. Il detergente struccante lo si trova in ogni forma, anche se probabilmente il più conosciuto è il latte detergente struccante, probabilmente il più utilizzato.

Le consumatrici si dividono tra chi si affida da sempre allo stesso prodotto e chi invece decide di provarli un po’ tutti, giusto per avere le idee più chiare, per chi invece vuole sperimentare e ancora non sa come orientare la propria scelta, questa è sicuramente la guida perfetta.

L’importanza di struccarsi

Prima di addentrarci in quella che vuole essere una guida per la scelta del tuo prodigo detergente viso struccante, vorremmo cercare di spiegarti per quale motivo il semplice struccarsi assume un’importanza così rilevante.

Struccarsi e quindi utilizzare un detergente struccante deve essere il primo step della Skin Care serale, ogni qual volta si decide di utilizzare al mattino del make up che sia leggero o più importante non è da considerare se non fosse per la scelta del detergente viso struccante che sia più o meno efficace.

Quindi se c’è un prodotto che proprio non deve mancare nei tuoi scaffali tra i prodotti di cosmetica, quello è il detergente struccante, il prodotto che nelle vendite viene affiancato solamente dalle creme anti età, anche se tutto sommato dobbiamo specificarti che struccarsi ogni sera è anche un modo per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Risulta dunque essere essenziale procedere a struccarsi ogni sera prima delle consueta routine di bellezza prima di andare a letto. Quindi procedendo con un dischetto di cotone e con latte detergente struccante si rimuove il make up, per poi continuare con la detersione per eliminare ogni singolo residuo.

Andare a dormire con il trucco vuol dire rischiare che i pori si otturino mandando la pelle in sofferenza, questo può provocare la comparsa di inestetismi, rossori ed irritazioni. Certo se succede una volta non fa niente, si può sempre rimediare al mattino andando ad agire sempre con il detergente struccante e poi con la pulizia profonda del viso, ma non deve essere un’abitudine quotidiana.

Ovvio che per avere da questa operazione il risultato che ci si aspetta si ha bisogno di saper scegliere il detergente struccante. Fino a questo momento abbiamo parlato spesso di latte detergente struccante, ma è l’unica tipologia in commercio? Ovviamente no.

Latte detergente struccante

Certo che in commercio sono presenti un gran numero di detergente struccante differenti, ma iniziamo da quello che risulta essere il più conosciuto e anche il più utilizzato da generazioni e generazioni. Probabilmente da piccola lo hai visto utilizzare a tua mamma, che non lo applicava sul viso solo per struccare ma anche per nutrire la pelle, per rendere il viso ancora più profumato e morbido.

In effetti il latte detergente struccante è un prodotto veramente valido che si adatta a qualunque tipologia di pelle, certo deve piacere la sua texture. La consistenza infatti varia dal più liquido che si utilizza con i dischetti di cotone, fino ai prodotti che risultano essere più cremosi.

Se saprai cercare tra gli scaffali del tuo negozio di fiducia potrai notare che troverai alcuni latte detergente struccante con composizione completamente naturale. Il bio è sicuramente un detergente struccante che piace molto soprattutto a chi ha la pelle particolarmente sensibili, senza siliconi, petroli e profumi.

Come dici? Vuoi sapere come si utilizza questa tipologia di detergente viso struccante? Probabilmente si tratta del cosmetico più semplice in assoluto da utilizzare. Tu sarà sufficiente un disotti di cotone su cui metterai una piccola quantità di detergente struccante per passarlo sul viso, massaggiando con le dita, poi rimuoverai i residui con una spugnetta.

Ma parlare semplicemente di latte detergente struccante sarebbe a dir poco riduttivo considerando i diversi nomi che con il tempo gli sono stati affidati e indicano prodotti similari ma comunque diversi:

  • oleo latte: latte detergente struccante che al suo interno contiene degli oli essenziali che non solo conferiscono al prodotto un profumo particolare, ma lo rendono anche lenitivo e nutriente per la pelle;
  • crema detergente: un latte detergente struccante che ha una texture molto più corposa;
  • tonico 2 in 1: un latte al cui interno sono presenti idrolati che non solo rimuovono le tracce di trucco, ma tonificano e rinfrescano la pelle.

Acqua micellare e detergente struccante bifasico

Uno dei migliori detergente struccante viso che il mercato ha messo a disposizione del gentil sesso è l’acqua micellare, ma anche lo struccane bifasico. Sai da dove nasce questa tipologia di detergente struccante? Dalle passerelle di moda, dove i make up Artist avevano il bisogno di struccare in modo rapido le modelle senza utilizzare spugne e acqua.

Un detergente viso struccante che potremmo definire veramente alla moda, un must have per le più giovani che non possono proprio più farne a meno.

Questo detergente struccante si adatta a tutte le tipologie di pelle e questo probabilmente è ciò che lo fa scegliere da tanti. Un detergente viso struccante che può essere utilizzato su pelle:

  • mista;
  • secca;
  • grassa;
  • impura;
  • delicata.

Un prodotto estremamente semplice da utilizzare che puoi applicare sul tuo viso ovunque semplicemente con dei dischetti di cotone per toglier via tutto il make up. Sicuramente si tratta di un prodotto che può essere utilizzato in viaggio, ma anche in palestra, insomma dove proprio cedere a una beauty routine è proprio impossibile. Veramente comodissimi.

Dalle esigenze delle consumatrici, oltre all’acqua micellare è possibile trovare come detergente struccante anche lo struccante bifasico micellare, una via di mezzo tra l’acqua e il latte detergente, una variante che a dire il vero piace veramente a tutti.

Olio e burro

Tra i miglior detergente struccante viso ecco gli oli e il burro, che in realtà essendo prodotti nuovi non sono molto conosciuti, anzi a dire il vero, spesso sono guardati un po’ con diffidenza. Pensare all’olio o al burro come detergente struccante, spesso fa pensare a una noiosa sensazione di unto sulla pelle, quella che tanto si odia e non si vorrebbe mai provare.

Ma vi possiamo assicurare che troppo spesso un detergente viso struccante in olio o burro viene a dir poco sottovalutato. Ad ogni modo si tratta di prodotti che sono particolarmente amati dalle donne di una certa età,, ma anche da ragazze che soffrono di rossori o di pelli così secche che un olio è una vera e propria carezza sulla pelle.

Per quel che riguarda il loro utilizzo, sappi innanzitutto che non avrai nessuna sensazione di unto e anzi scoprirai una certa praticità nel loro utilizzo, soprattutto quando vorrai rimuovere del make-up particolarmente resistenza.

L’olio o il burro come detergente struccante può essere utilizzato in maniera diretta sul viso, sugli occhi e sulle labbra, con una leggera pressione, senza creare sfregamenti e senza che essi colino. Dopo l’applicazione dell’olio o del burro dovrai procedere con un detergente in grado di eliminare i residui rimasti sul viso.

Salviette struccanti

Tu che adesso mi stai leggendo penserai che come detergente struccante le salviette siano sicuramente quelli più semplici da utilizzare. Beh sicuramente sono un detergente viso struccante che è stato inventato per praticità, per andare in contro alle esigenze che hanno coloro che si trovano spesso fuori casa, perché magari viaggiano molto o hanno poco tempo.

È anche vero che ad oggi in commercio sono presenti molte tipologie di salviette e sono così pratiche che sembrano essere il paradiso del detergente struccante.

Ci dispiace ma a questo punto siamo costretti a deluderti, perchè non solo il miglior prodotto sul mercato, anzi come detergente struccante hanno una capacità a dir poco limitata e soprattutto possono risultare alquanto aggressive nella zona occhi e bocca, provocando rossori a tutte coloro che soffrono di pelle sensibile.

Insomma se vuoi un consigli utilizzale di tanto in tanto ma non eleggerle miglior detergente struccante viso perché non lo sono affatto. Sconsigliate!

Detergente struccante fai da te

Visto che ormai ti conosciamo bene e sappiamo che per te il miglior struccante viso è quello home made che prepari tu in piena autonomia abbiamo giusto giusto alcune ricette da proporti e che siamo sicuri ti piaceranno veramente tanto.

Questo ovviamente, nonostante in commercio siano presenti un gran numero di prodotti che si adattano a tutte le pelli, esattamente come già hai potuto vedere.

Potresti ad esempio preparare un detergente struccante bifasico alla camomilla, perfetto per le pelli sensibili, per via delle proprietà lenitive della camomilla che ti permette di utilizzare questo prodotto anche sul contorno occhi. Di cosa hai bisogno?

  • 50 ml di infuso di camomilla;
  • 25 ml di olio essenziale jojoba o argan.

Metti dunque in induzione una bustina di camomilla in un pentolino per circa 10 minuti, poi filtra il liquido e spostane 50 ml in un flaconcino dove riporrai anche l’olio. Metti in frigorifero ed utilizzo nel giro di un paio di giorni.

E per le pelli grasse?

Per le pelli grasse invece, consigliamo un detergente struccante all’argilla. Per cui avrai bisogno di:

  • 1 cucchiaio di argilla bianca;
  • 1 cucchiaino di glicerina vegetale;
  • 1 cucchiaino di olio di mandorla;
  • 50 ml di acqua.

Tutti gli ingredienti sono da riporre in un flaconcino da agitare per far sciogliere l’argilla. Anche questa volta, puoi lasciare il prodotto in frigorifero al massimo per 5 giorni, importante agitare bene prima dell’uso e passarlo sul viso asciutto con un batuffolo di ovatta.

Allo stesso modo puoi decidere di prepara un detergente struccante al limone che grazie alle sue proprietà astringenti si rivela veramente perfetto per le pelli grasse.

Infine puoi preparare un detergente struccante al te verde, perfetto per avere anche un effetto antiossidante. Di cosa hai bisogno?

  • 100 ml di infuso al te verse;
  • 70 ml di olio di girasole;
  • 1 cucchiaio di detergente intimo naturale.

Dovrai preparare il composto all’interno di un contenitore in vetro scuro. Agitare bene prima dell’uso.

La scelta di quello giusto

Come si sceglie il detergente struccante giusto per il proprio viso? A dire il vero la scelta dipende fondamentalmente da 2 fattori, innanzitutto la tipologia di pelle e poi come la senti dopo l’applicazione del prodotto.

Allora soffermiamoci un attimo sulle tipologie di pelle, per comprendere quale sia il prodotto che meglio si abbina alle tue esigenze. Innanzitutto le pelli grasse, quelle che maggiormente hanno bisogno di essere pulite e struccate ogni giorno.

La pelle grassa si caratterizza per la presenza di inestetismi come acne e punti neri che rilevano una produzione di sebo eccessiva. In questa casi si sconsigliano i prodotti oleosi, ma perfetto è il detergente struccante acqua micellare, non solo in grado di eliminare il trucco in maniera facile e veloce, ma con una texture acquosa perfetta per le pelli grasse.

Non a caso questo è sicuramente il miglior detergente struccante viso per le adolescenti e per le loro pelli grasse. Abbiamo poi le pelli secche che tendono a desquamassi e ad apparire poco compatte, spesso arrossate.

Per loro e per le pelli mature è consigliato il detergente struccante in olio e burro, con una texture lenitiva, che agisce sulla pelle senza aggredirla e possono essere utilizzati senza l’utilizzo di dischetti di cotone che spesso creano attrito sul derma.

Insomma per ogni donna il miglior detergente struccante viso è quello che non solo le permette di agire sulla propria pelle in maniera delicata, ma che le fa sentire la sua pelle in salute, che non tira e non si secca. Dai in fondo è semplice, quando avrai trovato il prodotto che fa al caso tuo siamo sicuri non lo lascerai mai più.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri profili social

detergente struccante