Armocromia autunno: 1 stagione che va dal Beige al Viola

121 milioni di clienti raggiunti in tutto il mondo

Hai mai sentito parlare di armocromia? E di armocromia autunno? Pensi che l’autunno sia la tua stagione? Beh forse prima di essere sicura di questo forse dovresti leggere questo nostro post che si pone l’obiettivo di parlarti dell’armocromia autunno, di quali sono le caratteristiche che dovresti avere per definirti con la palette di colori di questa stagione.

Ti ricordo, nel caso in cui tu non la sapessi che l’armocromia è quella scienza che in base a quello che è il tuo incarnato, è in grado di definire anche quali sono i colori che meglio si addicono a te e sono in grado di esaltare le tue tonalità. Tonalità che non riguardano solo l’abbigliamento, ma anche il trucco e il colore di capelli.

L’armocromia è molto utilizzata sia sul set di tv e cinema, che sulle passerelle di moda. Una scienza che affonda le radici in un tempo non molto recente, che possiamo posizionare nel momento in cui sono iniziati i primi studi sui colori primari e secondari. 

Insomma se sei qui per conoscere la palette autunno armocromia e tutto ciò che la riguarda sei proprio nel posto giusto, ma non sarà l’unico argomento che tratteremo. Siamo sicuri che troverai qui molti spunti per te.

Armocromia e le sue stagioni

4 le stagioni dell’anno, così come lo sono quelle dell’armocromia. Suddivise in stagioni fredde e stagioni calde, anche se nulla c’entra la temperatura dei mesi corrispondenti. Le stagioni fredde sono Estate ed Inverno, quelle calde sono Primavera e Autunno. Il tutto basato sulla colorazione che la luce assume in queste specifiche stagioni. Nelle stagioni definite calde la luce solare assume una tonalità più tendente al giallo, mentre in quelle fredde la tonalità diviene bianca.

Per capire quale sia la tua stagione devi procedere con il test dell’armocromia che consiste ne coprire i capelli e porre vicino al tuo viso dei drappi di colorazioni differenti. È possibile che tu scopra che un colore che ami non ti stia bene invece pensi.

Cosa ci vuole a questo punto? Sicuramente dello shopping.

Ricapitolando estate ed inverno sono le stagioni fredde che si caratterizzano per dei colori molto accesi. Vuoi un esempio vip? Cameron Diaz bionda con gli occhi azzurri è la perfetta donna estate. Per l’inverno invece la donna dovrebbe avere i capelli neri o castano scuro e gli occhi comunque chiari.

In altre parole, l’estate si caratterizza per colori che non contrastato tra loro, mentre l’inverno ama i contrasti forti, i colori? Viola, blu, nero, verde smeraldo e sappi che a poter utilizzare il nero sei una privilegiata, ricorda che non è vero che sta bene a tutte. 

Per quel che riguarda invece le stagioni calde abbiamo la primavera e l’autunno, coloro che si rispecchiano nella prima hanno spesso una pelle di porcellana, i capelli rossi e i suoi colori sono sicuramente le tonalità pastello, tendenti al rosa o al verde acqua. Ecco se sei una primavera il nero non puoi indossarlo, troppo ma veramente troppo azzardato per il tuo incarnato chiaro.

E se invece tu fossi un autunno? arancio, marrone, ocra, tutti i colori che in autunno troveresti in un viale alberato, dove tu sei la regina.

Test armocromia: scoprire a quale stagione si appartiene in pochi passi

L’autunno armocromia non è altro che un piccola tassello in un mondo intero da esplorare come lo è appunto l’armocromia. Se vuoi sapere se tu sia un armocromia autunno o qualunque altra stagione la prima cosa che dovresti fare è procedere con il test. Tranquilla nulla di difficile, anche se non hai studiato non fa niente, è semplice, devi solo struccarti, sederti e rimediare dei drappi di stoffa di varie tonalità. Tutto semplice vero? Non dire che non ti avevo avvertito.

Puoi decidere comunque di procedere in due maniere differenti, perchè capiamo che forse non hai della stoffa da utilizzare, anche se su internet non mancano possibilità di scaricare delle cornici colorate per i test di armocromia. Ma poco importa, decidi tu come procedere.

  • Test armocromia autunno

Il test dell’armocromia autunno in genere parte dall’analisi dei verdi, poi vira verso le colorazioni metalliche per concludere infine con il bianco e il nero. Ti ricordo di nuovo che per scoprire se la palette autunno armocromia sia quella giusta per te, devi sottoporti a questa tipologia di test con il viso pulito e alla luce del sole naturale, evitando qualunque forma di distrazione. 

Dovrai semplicemente affiancare al tuo ovale tutta una serie di stoffe di colori diversi per capire quali siano quelli che ti rispecchiano, valorizzano e che dovrai scegliere per i tuoi prossimi outfit. Semplicissimo come bere un bicchier d’acqua. Forse non ci avevi mai pensato ma siamo sicuri che questo test armocromia autunno ti sarà molto utile, velocizzerà anche il tuo shopping perchè non dovrai più provare cigliai di vestiti che proprio non ti donano.

Un pugno di domande

Troppo difficile il test che ti abbiamo proposto poco fa? Mah non credo che lo sia, ma comunque se tu proprio non hai modo di sottoporti a questo possiamo rimediare in un altro modo. Navigando in internet o curiosando sulle riviste di gossip puoi trovare una serie di test con delle domande a cui rispondere e con il cui conteggio delle risposte puoi essere in grado di raggiungere il risultato e sapere se sei un’armocromia autunno. 

  • L’importanza dell’Armocromia autunno

Ma perché capire a quale stagione si appartiene è così importante? Mettiamola così, quando vai a fare shopping quante volte ti è capitato di scegliere un colore o meglio una tonalità al posto d un’altra perchè ti valorizzava il viso più di quello che credevi? Sono sicura che mi risponderai TANTE, ed ecco che ti sei data la risposta al perchè sapere se sei un autunno armocromia sia così importante.

In altre parole ti sto dicendo che anche se fino ad oggi non conoscevi questa materia la utilizzi da sempre, perchè tu ti conosci bene e sai perfettamente quali sono i tuoi colori naturali, il tuo incarnato, il colore che i tuoi occhi assumono alla luce del sole. Solo in questa maniera puoi avere la certezza di avere sempre il look giusto per ogni occasione.

Ma allora, se tu sei un’armocromia autunno quali sono le tue caratteristiche e soprattutto quali sono i colori che fanno parte della tua palette personale? Continua pure nella lettura per scoprirlo.

Armocromia autunno: le caratteristiche

L’autunno è la stagione che probabilmente più divide perchè non è né fredda né calda, per alcuni è bella da morire, per altri invece triste. Ma diciamocelo chiaramente i colori sono bellissimi e se ogni tanto ci scappa una giornata un po’ più fredda non fa niente.

Il sole è giallo e spesso molto calde, i colori sono soft ma comunque belli, quasi come la primavera, che in fondo è la stagione della rinascita. 

Sono proprio i colori della natura quelli che caratterizzeranno il tuo outfit e il tuo trucco nel caso in cui scoprissi che la tua è una palette autunno armocromia. Ma quali dovrebbero essere i tuoi colori affinché tu possa definirti una donna armocromia autunno?

La donna autunno ha un sottotono caldo della pelle, quasi tendente all’ambrato o all’olivastro. Una percentuale molto alta di melanina permette alla donna autunno di abbronzarsi molto facilmente suscitando l’invidia delle sue amiche di una stagione fredda che invece non riescono proprio ad assumere un colore ambrato, neanche in piena estate.

Per quel che riguarda gli occhi, potranno essere:

  • verdi
  • azzurro-verde
  • castano
  • marrone scuro 
  • nero

colori scuri e caldi, in pieno stile autunno.

Infine i capelli che andranno dal biondo, al castano, fino al rosso, colori che possono però contraddistingue anche chi appartiene ad altre armocromia, ecco perchè a volte si finisce per fare confusione e rendere difficile la scelta e la presa di coscienza della propria stagione. Insomma a volte non è semplice sapere se si è un autunno armocromia.

N.B. Ciò che determina l’appartenenza a una stagione piuttosto che a un’altra è il sottotono della pelle, più che tutte le altre caratteristiche come colore di occhi e capelli. 

I 4 sottotoni

Ogni stagione e l’armocromia autunno non è da meno, prevede talmente tante possibilità che risulta essere indispensabile procedere ad alcune specificazioni. Proprio per questo motivo occorre dividere l’autunno in 4 sottogruppi diversi:

  • Deep
  • warm
  • soft
  • puro

L’autunno puro sembra proprio essere lo stereotipo di questa stagione che oserei definire affascinante, con colorazioni che sono leggermente differenti da quelle da quelle che invece presentano altri sottogruppi.

Attenersi a quelle che sono le indicazioni della propria palette autunno armocromia non vuole certo dire rinunciare a quelli che sono i propri colori preferiti, ma piuttosto riuscire a comprendere quali sono le tonalità che meglio si adattano al proprio incarnato. Ti facciamo un paio di esempi per comprenderci meglio. Il verde ha molte tonalità, ci sono sottotoni a cui si addice meglio la tonalità oliva, altre che dovrebbero invece optare per lo smeraldo. Anche il nero non è sempre lo stesso nero, ma cambia tonalità e intensità.

A questo punto la domanda che ci si pone è: ma quindi a quale sottogruppo si appartiene? Niente fretta, riuscirai a capirlo velocemente.

Autunno Deep

L’autunno profondo, parallelo a quella che è l’armocromia autunno soft. Le tonalità in questo caso sono scure, stiamo andando verso l’inverno, la pelle è ambrata, le labbra rosse carnose e i capelli scuri, con gli occhi che possono andare dal marrone cioccolato fino al verde scuro, in una sorta di tono su tono estremamente affascinante.

Se pensi sia questo il tuo sottogruppo, allora dovresti sapere che la tua palette autunno armocromia prevede: il marrone scuro, il viola melanzana, il verde scuro e quello petrolio fino al bordeaux (che in realtà è un colore pass partourt adatto a quasi tutte le donne) e il vinaccia. 

Rinuncia anche se a malincuore ai colori pastello e anche a quelli fluorescenti. Vedrai che quando scoprirai il risultato su di te mi darai ascolto.

Autunno Warm

Forse hai capelli rossi e fai girare la testa a molti ometti, perchè proprio non passi inosservata. Il tuo sottotono è una vera e propria esplosione di colore su cui però prevalgono le sfumature più calde. Quali colori dovresti scegliere?

  • rosso pomodoro;
  • il giallo senape;
  • il rosa salmone scuro;
  • l’arancio scuro;
  • il verde oliva o quello acqua scuro;
  • il viola neutro.

Tutti colori che non faranno altro che impreziosire quella che è la tua personalità, che sicuramente non passa inosservata, che si fa notare, Diciamo che la tua palette ideale è quella del mese di ottobre, quando gli alberi stanno sfiorendo per abituarsi ad entrare nell’inverno più profondo.

Autunno soft

La tua armocromia soft si contraddistingue per dei colori che si rivelano essere molto chiari. Capelli, occhi ed incarnato tendono ad assumere delle colorazioni tono su tono, proprio come si contraddistingue questa stagione veramente affascinante. Ti vogliamo immaginare bionda con occhi verdi, e la tua bellezza non può essere certo oscurata da quelle che potrebbero essere delle scelta sbagliate.

La tua palette armocromia autunno soft lascia posto al: beige, cammello chiaro, giallo mielato, verde oliva chiaro, rosa salmone chiaro, rosa carne, giallo tenue, azzurro polvere. Insomma delle tonalità che sono soft esattamente come te, queste caratterizzano la tua palette di colori autunno.

Rinuncia al nero che non si rivela adatto alla tua pelle, il bianco ottico evitalo come la peste, scegli i colori pastello e sarai sicuro di non sbagliare proprio mai. Non deluderci, sei uno dei sottotono su cui riponiamo maggiori speranze.

Armocromia autunno puro

L’autunno puro è l’ultimo dei sottogruppo di questa stagione di cui ci vogliamo occupare, quindi se ancora non hai trovato il tuo posto allora forse questo è il tuo gruppo di appartenenza. L’autunno puro si basa sui contrasti intensi e caldi, la tua pelle è luminosa, i capelli castani o biondo scuro, fino agli occhi che sono o verdi o castani.

I colori della tua palette  sono senza ombra di dubbio quelli medio-scuri e neutro-caldi quindi via libera al vinaccia, il verde oliva, il rosso mattone, il marsala, marrone, verde bosco e grigio caldo. Questa volta niente tinte tenui come nell’armocromia autunno soft, solo tinte forti ma comunque calde per le donne dell’autunno. 

Quindi adesso saprai riconoscerti e saprei quali sono le tue colorazioni, trova il tuo compromesso e i colori faranno il resto.

Hai già letto le ultime news? le trovi qui!

armocromia autunno