Equilibra Corpo, Aloe Dermo-Gel, Gel Lenitivo a Base di Aloe Vera, Crema Corpo per Arrossamenti, Sol...
7.49€
Migliore prodotto dell'anno
100% ingredienti naturali
Garanzia Amazon soddisfatto o rimborsato
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
TABAIBA Aloe Vera Crema idratante viso e corpo Aloe Vera 300 ml Tabaibaloe
8.75€
Prodotto venduto su Amazon
Sconto del 10% sul primo acquisto
Made in Italy
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
Pranaturals aloe vera gel 200 ml, gel lenitivo & idratante nutriente, idrata danneggiato pelle, ...
9.99€
Garanzia Amazon
Sconto sul primo acquisto
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
VIRION Potenzia le Difese Coinvolte Nelle Virosi Cutanee. Aiuta alla difesa dermica verso le aggress...
16.9€
Venduto da Amazon
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon

L’aloe vera è utile per molte applicazioni ma si può mettere nelle parte intime?È possoble mettere l’aloe vera sui genitali e nelle parti intime senza nessun problema, e lo si può utilizzare per trattare diverse condizioni.

L’aloe vera sui genitali è utile se senti bruciore nelle parti intime e stai cercando un rimedio veloce per dare sollievo, puoi utilizzare l’aloe vera gel per azione sui genitali che goltre a disinfiammare l’intera area, donerà freschezza e anche leggerezza.

Se stai provando un pizzicore o prurito nella zona genitale maschile o femminile puoi applicare aloe vera gel sui genitali esterni sulla zona infiammata al fine di ridurre i sintomi e il fastidioso prurito, inoltre se soffri di scarsa lubrificazione puoi sfruttare tutte le proprietà idratanti del gel aloe vera sui genitali per migliorare la lubrificazione di questa zona.

Come scegliere il migliore gel?

Sebbene il gel all’aloe vera possa essere utilizzato per trattare problematiche associate alle parti intime, è vero anche che moltissimi prodotti in commercio sono ricche di sostanze dannose, come coloranti, parabeni e anche petrolati, che possono portare all’effetto contrario.

Ricordiamoci che le parti intime sono zone delicate che possono infiammarsi velocemente. In questa zona del corpo occorre utilizzare una gamma di prodotti naturali e privi di sostanze chimiche.

I migliori aloe vera gel sui genitali esterni sul mercato sono utili per i rapporti sessuali e secchezza intima, molti studi hanno dimostrato che l’applicazione di gel all’aloe vera sui genitali femminili contribuisce a ridurre la secchezza intima. Inoltre l’aloe vera sui genitali allevia il prurito intimo, il dolore durante i rapporti sessuali e anche scarsa lubrificazione vaginale

Quindi se quando sei con il tuo partner provi dolore il consiglio è di applicare sulle pareti vaginali il gel all’aloe. Vedrai che oltre a migliorare notevolmente la qualità dei tuoi rapporti sessuali, non soffrirai di secchezza.

Oltre ad utilizzare il gel aloe vera sui genitali, ci sono altri comportamenti e rimedi che ti possono aiutare a migliorare i sintomi associati al prurito delle parti intime, ed includono l’evitare prodotti aggressivi, come già accennato la zona genitale è sensibile e quindi occore evitare saponi non specifici.

Il prurito e il bruciore nelle zone intime possono peggiorare anche con l’eccessiva pulizia e con mancanza di pulizia, bisogna trovare un equilibrio.

Sia in caso di irritazioni che altri fastidi intimi, rimane molto importante scegliere e acquistare prodotti privi di sostanze chimiche. La zona genitale ed anale sono altamente sensibili, si infiammano velocemente, quindi attenzione.

Il consiglio è di utilizzare solo prodotti naturali e di primissima qualità.

Come utilizzare l’Aloe Vera sui genitali per la candida

La candida è un’infezione del cavo orale, intestinale e anche vaginale. L’aloe vera può essere impiegata per il trattamento di questo disturbo.

Almeno una volta nella vita il 70 % delle donne affermano di aver sofferto di candida. Questo è infatti il fungo più diffuso. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come l’aloe sia un valido aiuto nel contrastare questa patologia così fastidiosa e diffusa.Il nostro organismo e intestino, è ricco di microrganismi.

Tutti hanno una funzione e lavorano per mantenere il corpo sempre in salute e in forma. Tra questi microrganismi abbiamo la candida.

Di per sé la candida è un fungo che si trova comunemente nel cavo orale e nella vagina. Questo fungo agisce per contribuire alla digestione degli zuccheri.Mediante un processo di fermentazione gli zuccheri vengono digeriti grazie al fungo.

Nonostante la candida sia presente in determinate condizioni può diventare un problema provocando un’infezione.
Le cause più comuni riguardo a questa infezione sono da ricondurre ad un abbassamento delle difese immunitarie.

Vaccini, Cicli di farmaci e cortisone possono tra le altre cose favorire l’abbassamento delle difese e far venire la candida. Un’altra causa può essere individuata in una cattiva alimentazione, che altera la flora batterica e favorisce la proliferazione.

Possono essere l’uso di biancheria intima troppo stretta o sintetica, l’uso di prodotti sbagliati o il cloro delle piscine. Le infezioni nella maggior parte dei casi avvengono a livello vaginale con perdite vaginali biancastre, prurito, rossori , dolore e fatica a urinare.

Per sopravvivere la candida ha bisogno di zuccheri. In caso di infezione meglio non consumarbe eccessivamente. Anche i lieviti sono da evitare. Altri cibi sconsigliati sono il latte e derivati che contenete tracce di antibiotici. Infine altri alimenti sconsigliati sono le spezie forti, i prodotti panificati, le bevande alcoliche, il caffè e alimenti precotti.

Il trattamento della candida con l’aloe vera sui genitali

I medici in genere trattano queste infezioni con farmaci per via topica e per via orale. Tuttavia, è dimostrato che l’aloe vera ha anche proprietà anti-fungine naturali. Può aiutare a lenire la candidosi e prevenirne il ritorno.

L’Aloe vera in gel è perfetto per tenere sotto controllo le manifestazioni esterne, oltre a ridurre il prurito, regala un immediato sollievo. Ha inoltre proprietà antifungine e antinfiammatorie.

Anche il succo di aloe vera può essere utile, gli enzimi contenuti nell’aloe sono in grado di eliminare completamente i grassi e gli zuccheri, stimolando la crescita di batteri sani. L’aloe anche senza aloinam, mantiene leggere proprietà lassative che aiutano a eliminare costipazione che può favorire lo sviluppo di batteri nocivi.

Questi ingredienti naturali sono indicati per il trattamento della candidosi ma soprattutto per la sua prevenzione. Sarebbe buona abitudine aggiungere alle proprie abitudini l’assunzione di un cucchiaino di aloe in gel una volta al giorno.

Cosa fare se si ha la candida

Per prima cosa bisogna identificare i sintomi. I sintomi più comuni sono prurito, bruciore e piaghe. La candidosi orale è generalmente caratterizzata da depositi bianchi poi bisogna consultare un medico per diagnosticare la candida. Alcune infezioni possono facilmente essere confuse con altre infezioni che richiedono un trattamento antibiotico.

Se il medico conferma la diagnosi sii può, oltre a prendere i medicinali prescritti, applicare aloe vera gel per azione dei genitali e sulle parti del corpo colpite dall’infezione. Inoltre si può anche bere un bicchiere di succo di aloe vera al giorno diminuire le colonie di Candida nel corpo.

La crescita eccessiva di candida nel tratto gastrointestinale può causare anche bruciori di stomaco, diarrea o al contrario costipazione. Bere uno o due bicchieri di succo di aloe vera può aiutare a bloccare il proliferare dei batteri.

Ricordiamo infine che è necessaria la consultazione di un medico o ginecologo che possano aiutare nella diagnosi della candidosi.

Aloe vera sui genitali perchè?

Per le loro proprietà lenitive e idratanti sono utili i preparati con aloe per ridurre i fastidi dovuti alle vulviti. Stimolano anche le difese naturali e la rigenerazione cellulare. In gel o crema da stendere sulle parti intime le sfiammeranno.

Anche l’igiene intima con bicarbonato è uno di quegli antichi rimedi delle nonne che funziona sempre: in caso di pruriti, bruciori, la soluzione composta da acqua e bicarbonato di sodio, quello comune da cucina, sembra poter risolvere molte situazioni fastidiose.

Per calmare il bruciore intimo esterno, puoi sfruttare le proprietà dell’aloe vera gel sui genitali esterni da applicare localmente anche più volte al giorno, o fare dei lavaggi con acqua e bicarbonato o amido di riso o aceto di mele. Una delle piante più versatili presenti in natura rimane l’aloe vera che risulta essere avere tantissime proprietà benefiche anche per l’igiene intima.

In qualsiasi forma la si trovi e si decida di utilizzarla ha all’interno delle sue foglie una sostanza che ha diversi principi attivi. Tra i benefici dell’aloe vera citiamo essere immunostimolante, antinfiammatoria e depurativa. I migliori prodotti a base di aloe vera sono tantissimi e possono essere assimilati dal corpo umano in base alle singole esigenze.

Il gel aloe vera: dal potere cicatrizzante e antibatterico

si può utilizzare per ottenere sollievo da ustioni, punture di insetto e dopo l’esposizione solare. Il gel viene utilizzato acche come base per la creazione di cosmetici Il succo di aloe vera è ideale per curare piccoli problemi come gastrite e colite e per innalzare le difese immunitarie.

Le proprietà legate a questa pianta sono innumerevoli. Le proprietà dell’aloe veraL’aloe riesce a liberare l’organismo dalle tossine creando una barriera che riveste le pareti dell’intestino e impedisce l’assimilazione tossine.

L’aloe aiuta a riparare il tessuto lesionato: i gel aloe vera sui genitali sono perfetti per stimolare la produzione di collagene, permettendo una veloce rigenerazione della pelle.

Gli integratori a base di aloe migliorano l’assorbimento delle sostanze nutritive e stimolano la flora batterica. Il sistema immunitario trae estremo beneficio dall’assunzione dell’aloe.

Grazie alle Vitamine e sopratutto la Vitamina B12, rarissima in natura e indispensabile per la corretta funzione emolitica, l’aloe fa il proprio lavoro e dà una spinta a tutto il corpo, che si rigenera e diventa pi forte. L’aloe inoltre è perfetto per contrastare l’invecchiamento cellulare, esso riesce a dare un potente effetto rigenerante alla pelle.

Essa può apportare tanti giovamenti ed è importante scegliere i prodotti di qualità e che hanno al loro interno solo aloe vera pura. L’aloe vera, la pianta e gli usi terapeutici.

L’aloe è una pianta succulenta che può essere usata per trattare naturalmente molti disturbi. Il gel e il lattice si possono assumere per via orale o applicare direttamente sulla pelle, l’aloe vera sui genitali è sicura, e si potranno avere vari benefici.

L’aloe vera viene impiegata principalmente per favorire la perdita di peso, combattere la stipsi, il colesterolo alto, le malattie infiammatorie intestinali, il prurito, le infiammazioni cutanee e altri fastidi. Di seguito, vedremo nel dettaglio quali sono gli usi terapeutici più efficaci dell’aloe vera sopratutto per le parti intime.

Aloe vera sui genitali come si usa

Herpes genitale: le evidenze scientifiche suggeriscono che l’applicazione di aloe sui genitali 3 volte al giorno velocizza la guarigione dall’herpes genitale sia negli uomini che nelle donne.

Lichen planus vulvare: una ricerca ha sottoposto ben 17 donne che soffrivano di lichen vulvare a un trattamento con gel aloe vera sui genitali.

Già dell’80% di esse ha risposto bene alla terapia mostrando un miglioramento dopo 8 settimane di trattamento con aloe vera gel sui genitali esterni. inoltre, una paziente ha avuto una remissione completa e senza effetti collaterali.

L’aloe però non è esente da possibili effetti collaterali. Studiando l’etimologia del termine, ci si accorge che Aloe arriva dalla parola sale, probabilmente perché il suo sapore rievoca quello dell’acqua marina.

Questa definizione calza a pennello per comprendere che l’aloe fa parte della categoria delle droghe e degli amari. L’aloe succo rappresentava anche un purgante tra tutte le droghe che esercitano la medesima azione lassativa l’aloe è la più potente, data l’azione altamente irritante.

Da ricordare…

Gli antrachinoni dell’aloe sono così irritanti da poter possono creare vere e proprie ulcere della mucosa intestinale ecco perchè l’uso di questo tipo di aloe è stato vietato (l’aloe vera da bere controindicazioni erano quelle preoccupanti proprio per le molecole che provocavano il forte effetto lassativo).

Infatti l’aloe vera è generalmente sicura, però è anche vero che l’aloe vera controindicazioni sono presenti in diverse situazioni come la gravidanza e l’allattamento, se si ha il ciclo mestruale, nei bambini e in presenza di problematiche varie come le varici, le emorroidi, oppure i problemi renali, le infiammazioni dell’intestino e all’apparato digerente e anche il morbo di Crohn ma non crea problemi l’aloe vera sui genitali.

L’Aloe Vera è conosciuta per i suoi benefici. In cosmetica fino al benessere fisico anche delle parti intime. Il succo si può comprare in erboristeria, nei negozi di prodotti naturali, online o nei supermercati. A seconda della marca e dell’uso va diluito più o di meno.

L’erborista vi potrà consigliare meglio sia su come assumere l’aloe che quando, in base anche alle vostre condizioni di salute ed all’uso e all’obiettivo che si desidera. I principali benefici aloe vera dati dal succo sono molti, il succo è noto per depurare l’organismo grazie anche alle vitamine e ai minerali della pianta, è in grado di eliminare anche le tossine e questo avviene anche per le infezioni da candida se l’aloe vera sui genitali viene applicata regolarmente.

Ovviamente se il problema dovesse persistere o l’aloe vera sui genitale non desse nessun risultato è sempre consigliato un consulto medico o ginecologico. Se questo argomento e articolo ti è interessato scopri altre info sul nostro blog o sui nostri canali social.